Autobetoniere | Macchine per calcestruzzo | CIFA

autobetoniere

La tradizione CIFA nel produrre autobetoniere risale agli anni ’50 ed è da tempo affermata a livello mondiale. Oggi l’ampia offerta di soluzioni e modelli copre ogni tipologia di cantiere e intensità di utilizzo, frutto del costante impegno nella ricerca tecnologica e all’attenzione per l’utilizzatore. Ne è un esempio il modello Energya E9, prima betoniera montata su camion ad azionamento elettrico. La soluzione ibrida, presentata nel 2013, ha reso il lavoro in cantiere eco-sostenibile soprattutto in aree urbane o in spazi al chiuso sfruttando il motore endotermico del camion solamente per gli spostamenti e ampliando il ventaglio di possibili impieghi dell’autobetoniera. Ogni betoniera CIFA può essere montata su camion di qualsiasi marchio e telaio sia azionate da PTO che da motore ausiliario. Oltre al modello Energya E9 sono disponibili 3 serie con capacità nominali da 4 a 15 m3: HD (Heavy Duty) con focus sulle condizioni d’uso gravose; SL (Super Light) per rispondere alle stringenti normative europee di massa totale a terra; RY dedicata alla peculiarità del mezzo d’opera in Italia.  CIFA mantiene un approccio al mercato attento alle diversità e peculiarità di ciascun territorio e aggiornando costantemente le dotazioni richieste dai regolamenti locali e internazionali.

Il tamburo della betoniera e tutte le parti di usura sono rinforzati per garantire affidabilità e durata nel tempo con acciaio di spessore da 3 a 7 mm. Inoltre, il design è realizzato per garantire sempre la massima capacità di carico e il bilanciamento dell’autobetoniera per mantenere alte le prestazioni ma in totale sicurezza. La betoniera CIFA è configurabile in maniera sartoriale sia a livello meccanico che elettronico con diverse tipologie di controlli ma mai perderdendo di vista la semplicità e la precisione di utilizzo. Proprio per questo motivo è nato il sistema CSD Advanced che permette di controllare la betoniera in maniera innovativa e smart grazie al radiocomando con display integrato. Il suo completamento naturale è CIFA VISTA: il sistema di telemetria per il monitoraggio del funzionamento, dello stato di manutenzione ma soprattutto della posizione della flotta di autobetoniere da remoto rilevando in questa maniera guasti, utilizzi scorretti e furti.

Scorrendo questa pagina si può selezionare il modello di autobetoniera attraverso i filtri per affinare la ricerca in base alle proprie necessità oppure scegliere direttamente dall’elenco completo. Vi sveliamo un piccolo trucco per leggere i nomi delle nostre autobetoniere:

HD = Betoniera Heavy Duty
SL = Betoniera Super Light
SLX = Betoniera Super Light X
RY = Betoniera ‘’ready mix’’ Italia
numero = capacità nominale del tamburo

La sicurezza e la facilità d’uso sono per CIFA due aspetti fondamentali e che caratterizzano non solo le betoniere, ma l’intera gamma di macchine per calcestruzzo, quindi betonpompe, pompe autocarrate, spritz e pompe carrellate.